F1 | Ferrari: era la candela il punto debole del motore 066/7

img

La Ferrari nel GP di Abu Dhabi ha potuto sfruttare la piena potenza del motore 066/7 con mappature più estreme del solito per una ragione molto semplice: gli ingegneri diretti da Enrico Gualtieri pare che abbiano trovato la soluzione ai problemi di affidabilità che hanno minato nel mondiale 2022 il potenziale della power unit Superfast progettata dall’ingegnere Wolf Zimmermann.L’elemento ...Continua a leggere

×